A lezione di responsabilità

Oggi in molte regioni italiane riaprono le scuole. Un giorno importante per tutti, anche per chi è fuori dalla scuola.

Tutti guardano alla scuola perché è un importante banco di prova in questa fase di convivenza con il virus. Se verranno rispettare le regole dettate in concerto dal Ministro della Salute e dal Ministero dell’Istruzione, la scuola ripartirà in sicurezza e regolarmente.

Il Covid ha dato a tutti una grande lezione: le grandi sfide dell’umanità vanno affrontate facendo ognuno la propria parte. Oggi tocca a docenti, studenti, famiglie, dirigenti scolastici, sindaci, ASL e a tutti i rappresentanti delle istituzioni.

Per i lavoratori della scuola è legittimo avere paura di contrarre il virus, un sentimento comune a tutti i lavoratori che non possono lavorare da casa. Sono convinto, però, che con il passare dei giorni questa paura sarà sostituita dalla consapevolezza che la scuola può svolgere un importante ruolo nel contenimento del virus.

Potrà sembrare un paradosso ma non lo è, per diversi motivi: la scuola oltre a formare ed informare educa al rispetto delle regole, anche quelle per prevenire il Covid. Inoltre, la scuola è l’unico luogo di lavoro dove potrà essere attuata in modo efficace una sorveglianza sanitaria attiva e dove poter individuare in modo tempestivo l’eventuale presenza del virus.

Buon inizio di anno scolastico a tutti.

Pubblicato in Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>